Ecco come affrontare la canicola.

Caldo, caldissimo, canicola. Ecco alcuni consigli per affrontare «a sangue freddo» i giorni più caldi dell’anno.

  • Dare refrigerio ai piedi: tenere le solette delle scarpe nel frigo durante la notte.
  • Rinfrescarsi con uno spray fai da te alla menta: preparare un tè alla menta, lasciarlo raffreddare, versarlo in un nebulizzatore.
  • Indossare abiti leggeri, preferibilmente di lino o cotone.
  • Usare una bouillotte rinfrescante, semplicemente riempiendola di acqua fredda anziché calda.
  • Raffreddare i polsi facendovi scorrere sopra dell’acqua fredda per 30 secondi.
  • Aggiungere olio di malaleuca allo shampoo: bastano un paio di gocce per ottenere un piacevole effetto rinfrescante sul cuoio capelluto, senza ungerlo. Inoltre stimola la crescita dei capelli.
  • Rinfrescare la camera da letto: appendere un lenzuolo bagnato alla finestra, in modo da abbassare la temperatura dell’aria che entra.
  • Sfruttare i benefici del mentolo, mettendone qualche goccia sui polsi, sulle tempia e dietro le ginocchia.
  • Farsi una sauna: poi sicuramente 40 °C sembreranno pochi!
  • Farsi un massaggio con cubetti di ghiaccio: fa miracoli, anche se dopo può sopraggiungere una sensazione di calore.

Le saviez-vous?

il termine «canicola» deriva dal latino canicula (piccolo cane), l’antico nome di Sirio, la stella più luminosa del Cane Maggiore? Oggi sta a indicare il periodo di grande calura fra il 23 luglio e il 23 agosto.

× Vicino