Ecco come coltivare in piccolo.

Non tutti hanno lo spazio per coltivare un orto. Ma anche sul balcone, grande o piccolo che sia,la verdura può crescere perfettamente.

La torre di patate: evviva l’aiuola alta

Chi dice che ci vuole un campo? Bastano un balcone o una terrazza. Con la torre di patate puoi sfruttare anche gli spazi più piccoli. Le patate, infatti, sono capaci di formare i tuberi su più strati. La torre è facile da costruire, basta un vaso largo e alto oppure una cassa alta fino a 80 cm, in grado di crescere con la pianta. Vanno benissimo anche vecchi pneumatici di automobili. Distribuisci nel vaso uno strato di terriccio (circa 15 cm) e adagiavi le patate a una distanza di 8–10 cm fra di loro. Non appena le foglie hanno raggiunto un’altezza di 15 cm circa, copri i germogli con un altro strato di terriccio. Devono spuntare fuori solo le punte. Continua così fino a riempire l’intero vaso o l’intera cassa. Dopo circa 100 giorni potrai finalmente raccogliere le tue patate.

Consiglio

Le lumache purtroppo vanno matte per le foglie di patata. Utilizza quindi un po’ di veleno biologico per combatterle.

Altre verdure da balcone

Oltre alle patate puoi coltivare nel vaso anche peperoni e peperoncini, ravanelli, insalata, pomodori, piselli, melanzane e spinaci. Ma anche le fragole e altre varietà di frutta crescono bene nell’orto sul balcone.

× Vicino