Ecco come fare un figurone parlando di calcio.

Le seguenti regole pensate per il calcio sarebbero un vero nonsenso! Oppure no?

1. Divieto di piantare alberi

Avrai sicuramente già notato che sul campo da calcio non crescono né alberi né arbusti. Non è certo un caso! Nelle regole di Jena del 1896, uno dei più vecchi regolamenti di calcio al mondo, venne stabilito il divieto di far crescere vegetazione sul campo da calcio.

2. Undici portieri

Chi ha detto che per un calcio di punizione non possano schierarsi tutti gli undici giocatori della squadra dietro la linea di fondo? Nessuno. Infatti teoricamente sarebbe possibile, ma in pratica non si fa mai.

3. Rimessa dal fondo e autogol

A ogni portiere capita di avere una giornata storta. Per non parlare di quando, su calcio di rinvio, cerca di rimettere in gioco la palla, ma al colmo della sfortuna fa autorete. Comunque non tutto è perso, perché il gol non vale. Se il pallone esce dall'area di punizione, è calcio d’angolo per la squadra avversaria. Il calcio di rinvio viene ripetuto se il portiere segna senza che il pallone esca dall’area di punizione.

4. Pallone scoppiato

Cosa succede se il pallone scoppia proprio davanti alla porta e sarebbe stato sicuramente gol? Che dire? Sfortuna! Dev’essersi trattato di un tiro troppo forte e siccome la condotta violenta nel calcio è bandita, si procede alla rimessa da parte dell’arbitro. Tuttavia, se il pallone scoppia con un calcio di punizione, questo può essere ripetuto.

5. Gol dell'arbitro

Per non rischiare l'espulsione, ai giocatori conviene rispettare l’arbitro. Esistono tuttavia eccezioni. Può succedere che l’arbitro o uno dei suoi assistenti vengano colpiti dal pallone che poi entra in porta. Il gol vale perché il direttore di gara è sostanzialmente "neutrale".

6. Fuori gioco nel fuori gioco

Può succedere che un difensore particolarmente "intelligente" voglia tener fuori un attaccante uscendo dal terreno di gioco. Pessima idea! Non è fuori gioco se in questo caso l'attaccante riceve la palla. Per contro il difensore viene ammonito.

7. Gol dello spettatore

Nel calcio può succedere di tutto. Ogni tanto anche gli spettatori entrano nel terreno di gioco. Con questa voglia di protagonismo non fanno altro che uno sgarbo alla squadra per cui tifano. Se per esempio uno
spettatore corre nel campo per trattenere la palla che sta entrando nella porta vuota o per mandarla in porta, l'arbitro fischia e il gioco si ferma per poi riprendere con una rimessa da parte dell’arbitro.

× Vicino