Ecco come godersi in bici le rive dei laghi.

Verso nuovi lidi! Questi sono tra i percorsi lacustri più belli, dove c’è davvero molto da ammirare.

Lago di Greifen (ZH)

Le sue rive sono sotto tutela naturale; la cittadina storica di Greifensee è direttamente adiacente al lago e vista dall’alto ha la forma di una balena. Il Greifenseee si estende su una superficie di circa nove km2 ed è circondato da una pista ciclabile che attraversa verdi pascoli, paludi e canneti sotto tutela naturale.

Lago di Greifen – Lago di Greifen
Difficoltà: facile

Lago di Thun – Lago di Brienz (BE)

Magnifiche montagne, laghi scintillanti e piccoli villaggi idilliaci con case antiche, magnificamente addobbate da gerani. Un vero e proprio panorama da cartolina in 3D quello in cui si snoda il tour in bicicletta lungo le rive del lago di Brienz e del lago di Thun. Un grazioso percorso lungolago conduce da Spiez a Interlaken, fino alle cascate di Giessbach con lo storico hotel. Si può quindi continuare a pedalare comodamente attraverso la valle dell’Hasli.

Spiez – Interlaken – Iseltwald – Meiringen
Difficoltà: media

Lago di Morat (FR)

L’Altopiano è un vero paradiso per gli appassionati della bicicletta grazie alla dolce distesa del Seeland (terra dei laghi), dove si può cavalcare come un cowboy al tramonto. Da fare assolutamente: il tour in bicicletta per famiglie di sole due ore intorno al Lago di Morat. Si ha così più tempo per una nuotata rinfrescante o un picnic sulle belle spiagge all’estremità occidentale del lago. Dopodiché vale la pena fare una visita alla città storica di Morat, con le sue pittoresche stradine della città vecchia e i portici.

Morat – Morat
Difficoltà: facile – media

× Vicino