Ecco come immergersi correttamente.

Lo snorkeling è una disciplina a sé: si distingue tanto dal nuoto quanto dall’immersione subacquea. Ecco come si fa.

Maschera

All’acquisto della maschera da snorkeling assicurati che aderisca bene al tuo viso. Ecco come testare se una maschera va bene per te o meno: premi la maschera sul tuo viso e cerca di fare in modo che rimanga attaccata alla pelle inspirando dal naso. Se resta attaccata è della misura giusta.

Ecco come far uscire l’acqua dal boccaglio

Se ti è entrata troppa acqua nel boccaglio, lascia scorrere una parte dell’acqua sotto la lingua. Grazie a questa tecnica non dovrai neanche riemergere dal pelo dell’acqua. Ecco come fare.

  1. Solleva la lingua e cerca di far scorrere l’acqua sotto di essa.
  2. Cerca poi di sbarrare l’acqua con la lingua in modo tale da permettere all’aria di entrare nei polmoni attraverso il boccaglio.
  3. Spingi l’acqua che si trova sotto la lingua nuovamente nel boccaglio e libera quest’ultimo soffiando fuori l’aria fresca appena inspirata.

Compensare la pressione

Più ti immergi in profondità, più aumenta la pressione nelle orecchie. Per minimizzarla chiudi il naso ed espira lentamente. In questo modo, mentre espiri l’aria arriva dietro le orecchie e compensa la pressione esercitata sul timpano.

Velocità

Vuoi vedere più pesci possibile? Allora dovresti nuotare lentamente, perché i movimenti veloci spaventano gli animali che vivono nell’acqua. Il modo migliore di spostarsi è a lievi colpi di pinna.

× Vicino