Ecco come organizzare fantastiche avventure per i compleanni dei bambini

I bambini adorano le storie e le avventure. Questi 4 suggerimenti uniscono le due cose.

1. Caccia al tesoro con indovinelli e percorsi a tema

Per i bambini tutto il mondo è un terreno di avventure. Ecco perché ha poca importanza dove ha luogo la caccia al tesoro. In casa, in cantina, in giardino, nel bosco, nei prati o addirittura in tutto il quartiere: basta disseminare gli indizi tutt'attorno e il gioco è fatto!

Inventa una storia, magari quella di una temuta banda del cioccolato che, inseguita dalla polizia, è costretta a nascondere il suo tesoro (di cioccolato, ovviamente!). Per non farlo trovare a nessun altro, la banda ha sparpagliato in diversi punti indicazioni sotto forma di quesiti che portano al nascondiglio.

Un esempio per indicare dove è nascosto l'indizio successivo nella toilette sul rotolo di carta igienica: «Quel posticino in cui si tengono importanti sedute ma non sempre ci si siede e dove tutto può andare a... rotoli.»

2. Nei quattro regni del far west

A prescindere dai gusti, tutti i bambini possono misurarsi in queste discipline.

Pentathlon western

1. Lancio del lazo
Formare un lazo con una corda e cercare di acchiappare uno dei cinque brik del latte impilati uno sopra l'altro. Non è per nulla semplice, soprattutto perché i brik vuoti sono molto instabili e cadono facilmente. Chi riesce a prenderne di più in due minuti?


2. Rodeo
Ciascun partecipante ne sceglie un altro da portare a cavalluccio per dieci metri. Chi sarà il più veloce?


3. Monili indiani
Ogni concorrente deve realizzare in cinque minuti una collana con perle di plastica colorate. Più perle utilizza, meglio è. Chi riesce a infilare il maggior numero di perle entro il limite di tempo prestabilito, riceve più palline per il gioco successivo.


4. Tiro alla lattina
Mangiare fagioli attorno al fuoco è pane quotidiano per i cowboy. Più lattine si riescono a far cadere dalla piramide colpendole con una palla da tennis, più se ne può mangiare.

5. Duello bagnato
Si tratta di un duello tra «nemici». Entrambi gli avversari tengono in mano un palloncino pieno d'acqua. Posizionati schiena contro schiena si allontanano esattamente di dieci passi. L'arbitro dà il via e i duellanti possono girarsi e lanciare il palloncino. Chi colpisce chi? Chi farà la doccia?

Olimpiade regale

1. Sedie musicali
Non c'è ballo senza re o regina! Chi sarà questa volta? Il gioco è molto semplice e consiste nel girare in tondo attorno a delle sedie disposte in cerchio. Le sedie sono tante quante i giocatori meno uno. Quando la musica si interrompe, tutti devono cercare di sedersi. Chi rimane senza sedia viene eliminato. Si continua così finché rimane un solo giocatore che viene eletto re o regina del gioco.

2. Corsa al titolo
Il principe non è ancora re, come neppure la principessa è già regina. In questo gioco il titolo va conquistato. Per capire quanto debbano crescere per diventare re o regine, gli aspiranti reali devono indossare abiti da adulti molto più grandi della loro taglia. La gara consiste nel vestirsi dalla testa ai piedi il più velocemente possibile (utilizzando una determinata combinazione di vestiti, ad esempio gonna, pantaloni, cappotto, capello, sciarpa, stivali) e camminare per dieci metri. Chi sarà il più veloce?

3. Gara di chiacchiere, ovvero il telefono senza fili
Da sempre le case reali devono difendersi dai pettegolezzi. I bambini sanno forse fare di meglio? Ogni partecipante deve inventare una frase corta e sussurrarla nell'orecchio di un altro che a sua volta deve trasmetterla a un altro ancora e così via. Se alla fine la frase risulta distorta, il primo concorrente ha vinto. Ognuno deve quindi fare il possibile per capire e ripetere la frase correttamente.

3. Avventure nella foresta incantata

Il bosco è un posto magico dove la natura è sempre in piena attività.

1. Qui si trovano tante cose misteriose da toccare, assaggiare e ascoltare (sassi, alberi, ecc.).
Ogni concorrente riceve tre oggetti da toccare, assaggiare o odorare, come ad esempio muschio da odorare, una pigna da toccare e bacche da assaggiare.

2. Giochi con elfi e troll
Nel bosco si aggirano numerosi esseri viventi. Chi riesce a scoprirli tutti? Immergiti in un mondo fantastico con tante piccole storie come questa ad esempio: "Nell'albero vive Eddy il maggiolino. Va di fretta, forse deve andare a scuola e come al solito è in ritardo...." eccetera. Quali sono gli altri abitanti del bosco? Cosa pubblicheresti su Facebook? Importante: non toccare nessun animale ed evita di spaventarli.

3. Caccia al tesoro
Chiudi alcuni oggettini in un sacchetto e nascondili in qualche posto strano. Controlla che vengano trovati tutti.

4. Il sentiero degli elfi
Elfi e gnomi hanno sempre una risposta a tutto. Perché allora non chiedere a loro? Colloca una risposta in ogni postazione. Chi indovina la domanda riceve un piccolo premio.

4. A caccia del drago

Organizza una caccia al tesoro nella quale i concorrenti devono affrontare una prova dopo l'altra. Le prove possono essere indovinelli o sfide fisiche, come trovare un quadrifoglio o un sasso bianco, oppure istruzioni di bricolage per costruire un drago con un foglio di carta.
La prova finale si svolge in un luogo speciale (una grotta) e consiste nell'affrontare il drago che può essere sconfitto unendo le forze di tutti i concorrenti e gli oggetti trovati.
Pietà per il drago! Anziché ucciderlo, il drago viene risparmiato perché promette di diventare più buono e insegna ai bambini come accendere il fuoco e cucinare lo spiedino di pane.

× Vicino