Ecco come predisporre una trappola per moscerini.

Insieme all’estate arrivano anche nugoli di moscerini, attirati quasi magicamente dalla frutta. Ecco un semplice rimedio casalingo per venire a capo di questo problema.

Istruzioni

  1. Forare in diversi punti il coperchio di un vecchio barattolo di marmellata.
  2. Riempire con un po’ d’acqua il barattolo.
  3. Aggiungere dell’aceto.
  4. Un pezzetto di frutta.
  5. Un cucchiaino di zucchero.
  6. Una spruzzata di detersivo liquido per stoviglie.

I moscerini della frutta, attratti irresistibilmente dall’odore della miscela di aceto-frutta-zucchero, s’infilano nel barattolo attraverso i fori praticati nel coperchio. Il detersivo liquido crea una pellicola sulla superficie dell’acqua che impedisce ai moscerini di uscirne.

Sapevi che...

a differenza delle zanzare o dei mosquito, i moscerini della frutta, di 2 mm, non sono pericolosi per l’uomo? Non sono in grado di mordere, né di pungere e non scavano cavità in cui deporre le uova. I moscerini della frutta possiedono un olfatto eccellente e un organismo estremamente complesso, che pone la scienza ancor oggi di fronte a quesiti irrisolti.

Consiglio

Il metodo della buccia di banana permette di catturare i moscerini della frutta e liberarli di nuovo, successivamente. Mettere una buccia di banana in un sacchetto di plastica aperto; gli insetti sono attratti dal suo profumo. Dopo alcune ore i moscerini si saranno radunati sulla superficie della buccia. A questo punto, chiudere il sacchetto e liberare poi gli insetti una volta all’aperto.

× Vicino