Ecco come rendere ancor più emozionante il solstizio.

Mistico, magico e divino: per le antiche culture i giorni interessati dal solstizio attorno al 21 giugno rappresentavano un momento molto importante dell'anno e la ricorrenza veniva celebrata con numerosi rituali sacri.

1. Midsommar: la festa di mezza estate

All'estremo nord, dove il sole non tramonta mai, le tradizioni legate alla festa di mezza estate sono state mantenute vive con grande zelo. In Svezia, per esempio, il Midsommar viene celebrato con acquavite e acciughe durante il fine settimana che precede il giorno più lungo. Per l'occasione vengono eseguiti diversi rituali e gesti tradizionali, come per esempio la danza attorno a una sorta di palo della cuccagna decorato con fiori.

2. La notte degli die

Una volta si credeva che in occasione della notte di mezza estate gli dei scendessero sulla terra. Sarà vero? Osserva il cielo notturno e, sperando nell'assenza di nubi, contempla le stelle immergendoti nell'immensità dell'universo...

3. Stonehenge

Decine di migliaia di adoratori del sole si recano ogni anno in pellegrinaggio presso i misteriosi megaliti del luogo di culto nel sud dell'Inghilterra dove, a quanto sembra, già 4500 anni fa avevano luogo grandi festeggiamenti. L'evento che ogni anno si tiene presso questo tesoro culturale del'UNESCO è la più grande festa non organizzata in onore del solstizio estivo in Europa. Il momento culminante dell'evento è la levata del sole il 21 giugno... ricordati quindi di svegliarti per tempo.

4. Processioni del fuoco

Al sole venivano dedicati rituali del fuoco anche presso le antiche culture delle regioni alpine di Germania, Austria e Alto Adige. Le fiaccolate, i movimenti circolari con le fiaccole o le ruote di fuoco fatte rotolare giù per le colline ne sono un ottimo esempio. Per ragioni di sicurezza sconsigliamo questi ultimi rituali. Ma festeggiare il solstizio estivo seduti attorno al fuoco di un bivacco è sicuramente di buon auspicio nel Tropico del Cancro.

5. Le mitiche streghe

Magia o conoscenza del mondo vegetale? Molti rituali del solstizio estivo sono rivolti alla fioritura della natura. Ecco alcuni miti per il giorno più lungo.

Poteri magici
Uno dei miti afferma che le erbe raccolte a mezza estate posseggano poteri magici e che le proprietà delle piante si manifestino al meglio in questo giorno.

Decorazioni portafortuna
Secondo un'altra graziosa credenza, appendere una corona di girasoli sulla porta durante i giorni di solstizio porterebbe fortuna.

Erbe e sogni premonitori
Metti un bouquet delle seguenti nove essenze sotto il cuscino e durante la notte i tuoi sogni ti sveleranno il futuro: erba di san Giovanni, artemisia, enotera, verbasco, cinquefoglia tormetilla, cariofillata comune, trifoglio d'acqua, genista e tanaceto.

Lo smaschera-streghe
Chi crede alle streghe dovrebbe sapere che nei giorni di mezza estate per riconoscerle basta portare con sé un rametto di erba di san Giovanni.

Consigli per il giardinaggio
Strappare le erbacce durante il solstizio estivo fa sì che queste non si facciano rivedere per un bel po' di tempo.

Consigli per gli investimenti
Il solstizio estivo porta anche fortuna! Specialmente per coloro che al risveglio vedono una farfalla bianca che volteggia di fiore in fiore. Questi fortunelli potranno approfittare di grande prosperità... perlomeno fino all'anno seguente.

I fiori dell'amore
Prima di affidarsi a un'agenzia di dating online, bisognerebbe cogliere fiori al sorgere del sole: l'anno seguente si troverà l'amore. Anche se oggi è più facile trovare l'amore che un prato fiorito!

Angioletti invece che birichini
Si dice che i bambini concepiti in questa notte siano particolarmente diligenti. Sarà vero? Bisognerebbe chiedere a chi è nato l'11 febbraio.

6. L'amore è nell'aria

È tempo di matrimoni: se sogni l'amore eterno, questa è la giornata ideale. Si dice che chi si sposa in questo giorno sarà baciato dalla fortuna.

× Vicino