Ecco come rendere indimenticabili le vacanze estive.

Ecco come rendere indimenticabili le vacanze estive.

1. Un diario fotografico delle vacanze

Ogni giorno è speciale. Per questo vale la pena documentare con le foto ogni singolo giorno. Com'era il tempo? Chi abbiamo incontrato e dove? Lungo la strada ci siamo imbattuti in simpatici cagnolini, mici dispettosi, auto da sogno, scarpe da urlo, fiori sgargianti o insegne stravaganti? Fotografa tutto! Perché ogni foto racconta la storia di un'estate di cui tu sei la star. Puoi immortalare le fantastiche giornate estive come in un reportage fotografico da condividere con i tuoi cari.

2. Lo scrigno dell'estate

Che bello sarebbe fermare per sempre i raggi del sole nel loro splendore. Anch'essi possono però essere custoditi nello scrigno dell'estate, una scatolina in cui raccogliere per tutta la calda stagione piccoli oggetti. Il biglietto del lido o una conchiglia trovata in spiaggia, un sasso preso in montagna o la scatola dei cioccolatini gustati insieme a una persona cara: non è certo obbligatorio che questi ricordini siano raffinati e costosi, anche perché non li si vedrà! Almeno fino all'autunno.

Quando arriveranno le grigie giornate autunnali, sarà giunto il momento di aprire il tuo scrigno e lasciarti inondare dalla solarità racchiusa nei ricordi della tua bella estate. Se l'idea ti piace puoi anche ampliarla: per esempio sotto forma di "capsula del tempo", una scatola piena di souvenir da seppellire in un luogo sicuro e da tirare fuori solo dopo dieci anni.

3. I migliori tormentoni estivi

Chi non conosce il fenomeno dei tormentoni estivi? Ogni anno viene lanciato qualcuno di questi pezzi, che sulle prime magari non piace, ma poi ricorda così tanto l'estate in cui è uscito che, al solo orecchiarlo, la si rivive immediatamente. Raccogli queste canzoni e fai una compilation tutta tua di tormentoni estivi. Alla fine della bella stagione avrai così una ricca playlist che allungherà l'estate fino ad autunno inoltrato.

× Vicino