Ecco come ritrovare i propri amici nella baraonda dei festival.

Per quanto un open air possa essere caotico, non si è mai soli.

1. App cerca-amici

Con app come Find my Friends e Glympse oggigiorno è facile trovare i propri amici, a patto che anche loro abbiano installato le stesse app. In mancanza di queste applicazioni si possono usare i social network come Google+ e Facebook. Cosa fare però se non c'è la connessione a Internet? L'app what3words funziona anche offline.

2. La regola delle quattro ore

A cosa serve la tecnologia moderna se manca la corrente elettrica? In questi casi ti consigliamo di utilizzare il metodo delle quattro ore. Ci si mette d'accordo di trovarsi ogni quattro ore (alle 12.00, alle 16.00, alle 20.00, ecc.) in un luogo precedentemente stabilito qualora ci si dovesse perdere di vista.

3. Palloncini

Più la folla entusiasta è, più è difficile rimanere insieme. E la cosa diventa davvero impossibile quando ci si trova pigiati tra il pubblico davanti al palco. In casi simili si viene automaticamente separati dal proprio gruppo. Con un palloncino riempito di elio che vola tre metri sopra la propria testa si rimane comunque visibili anche a grandi distanze. .

× Vicino