Ecco come spalmare la crema diventa un massaggio estivo.

«Per favore mi spalmi la crema sulla schiena?» Certo, e ci aggiungo un massaggio ristoratore.

Il gatto che fa le fusa

Questa tecnica di massaggio si ispira al movimento dei gatti quando fanno le fusa. Passa la mano aperta sulla schiena dall’alto verso il basso, quindi chiudi la mano a pugno e falla risalire lungo la schiena.

L’escavatore

È uno dei tipi di massaggio più facili e conosciuti al mondo. Appoggia le mani aperte con le dita verso l’esterno sulla parte bassa della schiena e spingile verso l’alto con una leggera pressione.

Il dito danzante

Qui il pollice esegue un assolo. Si appoggiano le mani a pugno ai due lati della colonna vertebrale con i pollici tesi verso l’interno. I pollici descrivono poi piccoli movimenti circolari lungo la colonna vertebrale.

La scala mobile

Non potremmo stare senza! Anche il massaggio che porta il suo nome è molto rilassante. In questo caso, i fianchi svolgono il ruolo della scala mobile e i pugni chiusi quello della persona. Si appoggia la mano sulla zona lombare, al centro, descrivendo un movimento laterale fino ai fianchi e si preme leggermente facendola scivolare verso il basso.

Consiglio

Se ti metti d’accordo con un’altra persona per spalmarvi vicendevolmente la crema, fai in modo di essere tu a spalmarla prima, così dopo potrai rilassarti completamente e goderti il massaggio!

× Vicino