Ecco come trovare il proprio equilibrio.

Non è possibile misurare il proprio equilibrio con una bilancia. Tuttavia, esercitando il proprio quilibrio, si possono evitare molti incidenti.

Migliorare il proprio equilibrio stando in piedi

Posizione in tandem

Stare in piedi su una linea retta. Mettere il tallone immediatamente davanti alle dita dell’altro piede.
Non muoversi per almeno 10 secondi, ripetere almeno 2 volte per parte.

In punta di piedi

Stare in punta di piedi per 10 secondi.

Su una gamba

Stare per 10 secondi su una gamba, per ogni parte.

In punta di piedi su una gamba (per chi è allenato)

Restare in questa posizione per 10 secondi per ogni gamba.

Migliorare il proprio equilibrio mentre si cammina

Marcia in tandem

Su una linea retta, fare cinque passi avanti e cinque passi indietro, ripetere 10 volte.

Marcia in tandem in punta di piedi

Fare cinque passi avanti. Dopo ogni passo, sollevare il piede sulla punta, ripetere 10 volte.

Marcia in tandem all’indietro in punta di piedi

Successivamente eseguire cinque passi analoghi all’indietro, ripetere 10 volte.

Aumentare il grado di difficoltà

  • Incrociare le braccia dietro la schiena o tenere la nuca con le mani.
  • Eseguire tutti i movimenti a occhi chiusi

× Vicino