Ecco come usare ad arte i colori ad acqua.

Dipingere con colori a base di acqua è una delle tecniche più diffuse – chiunque, volendo, può impararla.

Cosa serve

spugnetta (per la tecnica del tamponato), colori, acqua, pennelli, carta e giornali come base e ispirazione.

Tecniche basilari dell’acquerello

Velatura (sovrapposizione di più strati trasparenti di colore)

Con questa tecnica, il colore diluito nell’acqua viene steso sul foglio di carta asciutto con un pennello largo. Il colore asciuga rapidamente – successivamente può essere coperto da un altro strato di colore.

Tecnica del bagnato (acqua e colore mescolati)

Nella tecnica del bagnato su bagnato, il colore viene steso sul foglio di carta bagnato in precedenza, in modo che il colore si schiarisca, diventi «slavato» o si mescoli ad altri.

Effetto granulato (molto colore, poca acqua)

Il colore viene steso con un pennello umido sul foglio ruvido e asciutto, in modo da restare sui punti in rilievo.

Tecnica del tamponato (poca acqua, molto colore)

Con questa tecnica il colore non viene steso sul foglio di carta col pennello, ma applicato a tampone, con una spugnetta.

× Vicino