Ecco come pescare un pesce con le mani.

Che bontà! Stasera si mangia di nuovo pesce. Oppure no?

Che bontà! Stasera si mangia di nuovo pesce. Oppure no?

Se la pesca con amo ed esca non garantisce sempre di saziarsi, ancor meno quella con le mani. Sì, hai letto bene: con le mani.

Occorrente:

  • rete
  • mangime per pesci

Istruzioni

La pesca con le mani è molto più difficile di quella classica con la canna. Per prendere l’animale con le mani servono fortuna, destrezza e un buon piano.

Innanzitutto occorre cercare un posticino vicino alla riva con acque basse, ma sufficientemente profonde da permettere al pesce di addentrarsi senza insospettirsi. Per impedire al pesce di scappare facilmente, il posticino deve essere preparato prima, ad esempio creando una conca con delle pietre.

Per attirare il pesce in quel punto si possono usare varie esche, ma l’ideale è il mangime per pesci. Ci vuole un po’ di pazienza: non appena i pesci fiuteranno la presenza del mangime, seguiranno il richiamo.

Una volta che il pesce si è avventurato nelle acque poco profonde, bisogna sbarrare subito eventuali vie di uscita utilizzando delle pietre precedentemente preparate. A questo punto basterà attendere il momento giusto e catturare il pesce. Eventualmente ci si può anche aiutare con un retino.

Che pazzi questi americani!

In America la pesca con le mani è uno sport. Pura verità: si chiama noodling. Lo si pratica negli Stati meridionali. I pescatori americani, estremamente motivati, cercano di fare abboccare i pesci siluro infilando nell’acqua come esca tutto il braccio. Il pesce che abbocca viene tirato fuori dall’acqua e staccato dalla mano con un procedimento piuttosto doloroso per il pescatore.

Pollo intero Optigal, 2 pezzi
Bratwurst di maiale in conf. speciale
Carne di manzo macinata M-Classic
Vegi Grill Mix Cornatur
Gelati da passeggio in conf. da 24
Tutti i tipi di Coca-Cola in conf. da 6, 6 x 1,5 l
Ecco come grigliare il pesce.

Questi 5 consigli sono di grande aiuto per grigliare il pesce.

Questi 5 consigli sono di grande aiuto per grigliare il pesce.

1. Scelta della varietà

Il pesce non è tutto uguale. Per grigliare pesci interi vanno scelte specie con carne e pelle soda e un elevato contenuto di grasso come il salmerino alpino, l'orata, il salmone, la trota e lo sgombro. Il pesce deve essere il più possibile asciutto. Un trucco è strofinarlo con il sale.

2. Griglia per il pesce

Il pesce non sfugge solo alle reti del pescatore, ma anche alla griglia! Un'apposita griglia in acciaio inox impedisce al pesce di sfaldarsi. Se il pesce non è stato marinato, la griglia va dapprima unta.

3. Temperatura

Stay cool: il pesce è pronto in meno tempo della carne e necessita meno calore. Se necessario, spostare la carbonella ai lati (grill a carbonella) o abbassare la temperatura (grill a gas). Se possibile mantenere in alto la griglia.

4. Pregiato legno aromatico

L'asse di affumicatura disponibile da Do it & Garden Migros è il nostro consiglio da insider. Il pesce non rimarrà attaccato e risulterà piacevolmente aromatizzato: il legno non trattato impregnato d'acqua è il supporto perfetto e garantirà una leggera e dolce nota di sapore affumicato.

5. Al cartoccio

Avvolti nel gusto: per evitare che durante la cottura sulla griglia il pesce si sfaldi, bruci o si secchi, basta avvolgerlo, per es. in una pellicola d'alluminio o in una foglia di banana.

3049
Lunch inspired by @Migros summer recipes on sommer.migros.ch( Video on InstaStory!) // #objectifété #sogehtsommer
@wallaceblog 4. giugno 2017
468
Summer rule 1: Get your own @Migros doughnut, don't steal mine🌸 #objectifété #sogehtsommer
@wallaceblog 21. giugno 2017
2616
just met this cutie by the pool & we decided to chill a little on our floatie 💦💙 lovely to meet u @fungkuirose_cheung | swan-baby found via: @migros #sogehtsommer
@aenymblaze 14. giugno 2017

× Vicino